google-site-verification: google00d7152bfcc583e1.html

Consiglio Pesca


Vai ai contenuti

Nodi marinari

Cordame è un termine generico, che indica tutte le corde di qualsiasi misura, fabbricate con qualsiasi sostanza; metallica, vegetale o sintetica (acciaio, rame, manilla, canapa, cocco, nailon, ecc.) e usate in ogni attività dell'uomo. Le corde usate nelle attività marine si chiamano cavi, e vanno dalle gomene (i più grossi) usate per ormeggiare le navi, a quelli più piccoli come le sagole o sagolette, per esempio. Un errore frequente è quello di dire "cima" per chiedere un cavo. Cima è solo un determinato tipo di cavo di fibra vegetale o l'estremità di un cavo, non importa quale, ed è sulla cima che di solito si fanno i nodi. Si faranno usando una parte abbondante di cima.
Alcuni nodi marinari
I disegni consentono di apprendere i seguenti nodi:
(Cliccare sull'immagine per ingrandire)






NODO BANDIERA CON CHIUSURA DI LIBERAZIONE









NODO DI ANGUILLA E MEZZO PARLATO










NODO DI BITTA DA CHIUDERE CON MEZZO PARLATO










NODO SEMPLICE DI BOTTE








NODO PIANO








NODO DI CASTAGNOLA DA CHIUDERE CON MEZZO PARLATO








NODO DI CAVIGLIA DA CHIUDERE CON MEZZO PARLATO








NODO DI STROPPO CON MEZZO PARLATO DI CHIUSURA







NODO GASSA D'AMANTE

Home Page | Presentazione | Manutenzione | Organi a tutela tonno | Associazioni di categoria | Meteo | Strumentazioni di bordo | AIS | Partner | Normative | Nodi marinari | Tipi di tonno | News ed articoli di interesse | Utility | MODULISTICA | LOGBOOK | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu